Furti, in Valtaro

Furti e danneggiamenti: quella che per anni è stata un’isola felice, un luogo di attenzione, inizia a sentire i colpi della delinquenza comune che inizia ad interessarsi e ad affacciarsi in questi luoghi di Appennino.  Un sistema fragile, che sicuramente è assalito con facilità anche grazie alla complicità di basisti e complici locali, abilmente mescolati in mezzo alla società civile.
Lo dimostrano gli ultimi due casi eclatanti di cui è rimasta vittima la comunità di Borgotaro: il furto di contante alla Casa del Fanciullo e la sottrazione delle cassette “fondo cassa”, al Conad.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Continua a leggere